Dove dormire a Patmos - #1 A Skala

Pubblicato il 6/06/2018

Marietta Studios - Patmos

Quando viaggio nelle isole, in genere preferisco soggiornare presso affittacamere o in un cosiddetto "studio",  ossia una camera con bagno privato e cucinotto, meglio se con balcone vista mare dove far colazione la mattina o contemplare la luna dopo cena.

Negli anni ho sperimentato diverse soluzioni a Patmos e condivido con voi quelle che mi sono sembrate più interessanti.
Personalmente preferisco alloggiare a Skala, dove ho a portata di mano tutti i principali servizi, anche se ammetto che dormire nella splendida Chora - come una volta mi è capitato - è certo più affascinante, seppur meno comodo.

A Skala, trovo che la baia di Choclakas offra un ambiente tranquillo pur essendo a 5 minuti dalla piazzetta centrale e dal porto.




In questa zona, una buona soluzione per budget limitati sono i Marietta's Studios : tre studios da 2/3 persone, con aria condizionata, che godono di una magnifica terrazza con vista sulla baia e sul tramonto.
L'arredamento è molto semplice, tipico delle stanze in affitto un po' datate, ma  c'è comunque l'indispensabile: camera da letto, bagno (piccolo, come spesso si trovano i bagni in Grecia) e un angolo cottura discretamente attrezzato. 

Per contatto e prenotazioni, tel e fax. + 0030 22470 32338, email mariettastudiopatmos@gmail.com
Potete contattarli anche tramite la loro pagina Facebook https://m.facebook.com/studiomarietta/


Mistral Patmos - Foto dal sito www.mistral-patmos.com

Proprio di fianco ai Marietta Studios, i bellissimi e nuovi appartamentini di Mistral,  ultimati nella primavera del 2014.

Molto curati e completi nell'arredamento, offrono ogni confort ( tv satellitare al plasma con canali internazionali, wi fi gratuito nella stanza, aria condizionata, cassetta di sicurezza etc) e ospitano normalmente 2 persone ciascuno, ma dispongono dello spazio sufficiente per l'aggiunta di un 3° letto.
Anche dai balconi di Mistral si gode la vista della Chora e del magnifico tramonto sulla baia.

Trovate tutte le foto, i prezzi e le informazioni per la prenotazione sul sito web di Mistral


Siroco Studios- Foto dal sito www.siroco-patmos.com

A poche centinaia di metri sorge Siroco's Studios, un piccolo complesso di palazzine a due piani che offre ampi studios (quasi mini-appartamenti) di recente costruzione, molto curati, tutti con bagno molto grande e ben organizzato. Fra tutti, lo studio n. 6 è il più appartato e con la vista migliore, ma tutti sono molto graziosi e ben arredati.

Aria condizionata e Wifi gratuito. Per informazioni e prezzi ecco il sito web di Siroco


Oklacà - Foto W. Benati ©

Sempre nella stessa area, i tre Studios (da 3 adulti ciascuno)  e le 2 camere matrimoniali proposti da Oklacà sopra l'omonimo ristorante, aperto nel 2012 da Monica Piscitelli ed Enrico Schattenmann, eclettica coppia di italiani innamorati di Patmos.
Il locale è stato creato ristrutturando il vecchio "Cactus", famoso per affacciar si direttamente sul più gettonato tramonto di Skala.

Il tramonto è rimasto lo stesso, ma Oklacà è punto di riferimento per chi ama una cucina italiana raffinata, accompagnata da vini di livello e non solo: vi si propongono anche serate musicali e iniziative speciali, come ad esempio una settimana di meditazione in ottobre.


Balcone  Oklacà -Foto W.Benati  ©

Inoltre, su richiesta, Monica ed Enrico organizzano anche visite guidate a un produttore di formaggi locale e al Domaine Agricole Patoinos, una tenuta vitivinicola, che ho descritto in questo post.
Gli alloggi di Oklacà, pavimentati a parquet, sono arredati con gusto e offrono comodità rare in Grecia come ...il bidet! Nella camera più piccola, dove ho alloggiato per qualche giorno, quest'ultimo e' sostituito da una comoda doccetta collegata al wc.
Il tramonto che si può ammirare dalla camera affacciata sulla baia è magnifico e il rumore delle onde, che si frangono a pochi metri, è un lusso da non perdere!
Anche qui, connessione wi-fi gratuita al piano ristorante/bar.
Per informazioni e prezzi consultare il sito di Oklacà.




Cambiando zona, troviamo altre due ottime soluzioni, fra l'altro gestite da italiani innamorati dell'isola.
La prima è Villa Patmos Netia, un bellissimo complesso situato appunto a Netia, un quartiere di Skala che si trova sulla strada che porta a Meloi, di fronte al porticciolo dei pescatori.

L'architetto Antonio Verrina e sua moglie, hanno restaurato con gusto alcune casette nel tipico stile patmiota, ricavandone quattro dimore di lusso che portano i nomi di altrettante fra le più belle spiagge di Patmos.

Tutte dispongono di due camere da letto, di cucina attrezzata e bagno, oltre a una o più terrazze o patio privato nel rigoglioso giardino.
Quest'ultimo è particolarmente curato ed aggiunge ulteriore fascino ad una soluzione che è fra le migliori dell'isola, specie tenendo conto del rapporto qualità-prezzo.

Come se non bastasse, la calorosa accoglienza di Antonio e Paola, fa sentire subito tutti amici più che ospiti.
Antonio saprà fornirvi anche preziose informazioni su dove andare  e cosa vedere a Patmos.
Non pensate però che, trattandosi di dimore di lusso, i prezzi siano proibitivi: spesso ci sono anche convenienti offerte in coincidenza con le più belle festività, come ad esempio la Pasqua Ortodossa.
Per informazioni, dettagli e prenotazioni ecco il link del sito   

Patmos, Merika Bay - Foto dal sito www.blupatmosvillage.com

Sul mare di Merika Bay , un altro quartiere di Skala affacciato verso il tramonto, si trova invece il  Bed & Breakfast Blu Patmos Village.
Lo avevo visitato nel 2016, quando ancora era gestito da un'altra coppia di italiani e si chiamava Angel's Cove: ora la gestione è passata a Raniero Tosoni.

Anche in questo caso, si tratta di un grappolo di casette immerse in un parco naturale di oltre 4000 mq, con tanto di chiesetta privata. In tutto sono 5 candidi studios (camera d aletto, + bagno+ cucina)  di diversa grandezza, arredati con luminosa ed elegante semplicità, ma forniti di tutti i comfort.

Ci sono anche due camere, pronte ad accogliere coppie romantiche o viaggiatori solitari.
Tutti gli alloggi però godono di una spettacolare veduta sulla baia, essendo dotati di verande e terrazzi.

Al villaggio vengono organizzate anche delle attività culturali e sportive, per favorire a scoperta degli aspetti meno conosciuti dell'isola.
A questo link, sul sito del villaggio, tutte le informazioni e i contatti utili.

Ovviamente, ci sono molte altre possibilità di alloggio a Patmos, per tutte le tasche, che io però non conosco direttamente.
A questo link ne trovate diverse 

Questo articolo è stato scritto per Viaggi, Luoghi e ProfumiLa riproduzione, totale o parziale, è vietata e l'originale si trova solo su Viaggi, Luoghi e Profumi.





















































































































Nessun commento

Posta un commento