" Come poteva il mondo non avere un aroma infinito, se tutte le cose erano infinite e ognuna aveva un aroma infinito? " ( da "Felipe Delgado" di Jaime Sàenz)

Navigando al tramonto in Costa Azzurra, con Simone Andreoli

Pubblicato il 3/13/2017

Tramonto sul mare

"Il giorno d'estate volge al termine. Il sole al tramonto si frange in mille pagliuzze dorate, sulla scia che la barca disegna sul mare.
Dalla costa, il vento porta aromi di pineta e macchia mediterranea, che si fondono con quelli del ponte, legnosi e umidi, insinuandosi fin nella cabina di pilotaggio e mescolandosi ai suoi odori di pelle e legno.