Dove dormire e mangiare a Skyros

Pubblicato il 7/29/2018


Nel precedente post, trovate tutte le informazioni necessarie per organizzare il viaggio a Skyros. Qui invece vi fornirò alcuni consigli, formulati in base alla mia esperienza, su alloggi e ristoranti.

 Dove dormire

Il luogo migliore dove soggiornare a Skyros, è senza dubbio la sua magnifica Chora. Qui infatti batte il cuore dell'isola: ci si può immergere nella vita quotidiana degli abitanti, visitare i laboratori artigianali e i musei, perdersi nei suoi vicoli fino ad arrivare al Kastro, o anche semplicemente sostare sulla grande piazza centrale, dove spesso si svolgono anche autentici e interessanti spettacoli folcloristici.

Qui si trova anche la maggior parte dei servizi, come bancomat, farmacia (ce ne sono due) ufficio postale, bus, taxi e agenzie di viaggio, oltre a negozi e locali di ritrovo

Io ho soggiornato presso in uno degli studios di Eleni Mavrikou, situati proprio di fronte alla stazione dei bus e dei taxi.Trovandosi in posizione un arretrata rispetto alla strada principale, il complesso è tranquillo ma comodo da raggiungere. 


Mavrikou Rooms to Let Skyros

Mavrikou Rooms to Let Skyros

Gli studios- di diverse dimensioni- sono di recente costruzione e si affacciano sulle montagne circostanti: sono arredati semplicemente e composti da camera da letto, cucinotto, bagno e balcone; dispongono di aria condizionata, TV (io non la guardo quasi mai quando sono in Grecia, ma ad alcuni può interessare) e connessione Wi-Fi.
Eleni e la figlia abitano proprio accanto e sono quindi a disposizione per qualunque necessità. 
A pochi passi dagli studios, sulla strada principale subito dopo la scuola elementare, c'è un grande e fornitissimo supermercato dove si trova di tutto a prezzi davvero convenienti.
Gli studios Mavrikou si trovano anche su Booking.com, ma io vi consiglio di contattarli direttamente: risparmierete voi ed eviterete a loro di pagare una commissione.
Cliccando qui trovate la loro pagina Facebook, tramite la quale inviare un messaggio; oppure, potete scrivere a mavrikouskyros@gmail.com.  

Addentrandosi nei vicoli della Chora si possono trovare anche altri studios o appartamenti arredati nel tipico stile skiriota, come ad esempio quelli di George Koukis.
George è originario della vicina isola di Evia, ma si è innamorato di Skyros dove trascorre la maggior parte dell'anno: si è talmente integrato da far parte del corpo di ballo, partecipando anche alla rappresentazione del famoso Carnevale locale.
George inoltre è un appassionato alpinista, che ha scalato alcune tra le vette più remote del mondo e spesso accompagna come guida gruppi di visitatori nei trekking sui sentieri di Skyros.


Koukis Apartments in Skyros

Koukis Apartments in Skyros

I due suggestivi appartamenti che ha ristrutturato si trovano nella parte alta della Chora, non lontano dal noto caffè-bar Calypso. 
Entrambi sono rifiniti e arredati con molta cura e attenzione al dettaglio: quello al piano superiore dispone di anche di una magnifica terrazza, da cui si gode una splendida vista sulle colline.
Li trovate su AirBnb, ma anche qui vale il discorso che vi ho fatto sopra, sul contattare direttamente i proprietari. Potete scrivere a  George al seguente indirizzo : g.koukis1973@gmail.com.

Su AirBnb trovate anche altri indirizzi di appartamenti tipici nella Chora.

Se invece preferite alloggiare vicino al mare, sulla costa ai piedi della Chora si trovano moltissimi studios e pensioni, alle spalle della lunga e ampia spiaggia che da Magazia arriva fino a Molos e oltre.
Un altro insediamento turistico sul mare è ad Aspous, una località a qualche kilometro dal capoluogo e altre strutture turistiche si trovano al porto di Linaria e nelle immediate vicinanze, come Kalamitsa.


O Pappous kai Ego Taverna, Skyros

Dove mangiare

Anche quando prendo l'auto in affitto, non guido volentieri dopo il tramonto e  perciò per mangiare sono rimasta alla Chora o negli immediati dintorni.
Ho mangiato più volte da O Pappous Kai Ego, a mio avviso la miglior taverna della Chora: offre una cucina greca molto curata, ma anche proposte originali che permettono di spaziare oltre i soliti " greek salad - moussaka- souvlaki" . 

La specialità di Skyros è la capra al limone e qui la fanno davvero deliziosa, si scioglie in bocca come se fosse di agnello. Si sente che gli ingredienti sono di prima qualità, il servizio è veloce e molto cortese e i prezzi sono più che onesti. Gli stessi proprietari gestiscono Marigó, un'altra taverna al porto di Linaria dove si può mangiare pesce fresco: io purtroppo non ci sono stata, ma so che le recensioni sono ottime.

Per una cena meno impegnativa, a base di souvlaki (spiedini) e simili, mi sono trovata molto bene da Mouza, un piccolo locale che si trova sulla salita del corso pedonale della Chora,sulla sinistra prima della grande piazza.

Se si vuole mangiare pesce fresco, è meglio spingersi fino a Magazia, il villaggio che si trova alle spalle dell'omonima spiaggia, ai piedi della Chora. Io sono stata da O Stefanos, classico estiatorio con vista sulla spiaggia, dove ho davvero gustato del'ottimo pescato freschissimo che, come d'uso, ho potuto scegliere prima della cottura. Anche qui, il servizio è effettuato con cortesia e i prezzi onestissimi.

A proposito di pesce e affini, Skyros è famosa per l'aragosta: io non l'ho mangiata, perché non approvo che le povere aragoste vengano immerse vive in acqua bollente ma, se a voi piace, la trovate facilmente nelle taverne vicino al mare. Addirittura, su richiesta ve la servono anche in barca a vela durante le escursioni. 


Taverna O Stefanos Skyros

Proseguendo sulla costa sotto la Chora, dopo Molos si trova la suggestiva località di Pouriá, famosa per le sue particolari formazioni rocciose. Qui mi sono fermata da Neos Milos tou Balabani, un bar- ristorante contiguo ad un mulino a vento dove si può pranzare in piena regola, ma anche solo prendere un aperitivo o un' insalata:  proposte sfiziose, a prezzi leggermente sopra la media.

Nel prossimo post, vedremo cosa si può fare e vedere a Skyros.

Continua...

Questo articolo è stato scritto per Viaggi, Luoghi e ProfumiLa riproduzione, totale o parziale, è vietata e l'originale si trova solo su Viaggi, Luoghi e Profumi.










3 commenti

  1. Sembrano posticini niente male!!

    https://julesonthemoon.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Figurati Claudia, grazie a te. Spero che le mie indicazioni possano esserti utili!

      Elimina